riga
Scarica il Flash Player per visualizzare il filmato!!
Home arrow Collaborazioni arrow Sir arrow S 2010 arrow I Congresso Internazionale al CITeS, Avila
I Congresso Internazionale al CITeS, Avila PDF
di C. Dobner

I  Congresso Internazionale al CITeS, Università della Mistica OCD, Avila

La testimonianza di vita e di dottrina di Teresa di Gesù, dal profondo del siglo de oro continua ad interpellare anche nel web-secolo: esperienza di Dio, dono di saperla spiegare e comunicare, fanno di Teresa, prima donna proclamata Dottore della Chiesa, una grande comunicatrice.
Il Carmelo Teresiano guarda al V Centenario della sua nascita, 1515, come ad un appuntamento magnetico che attrae, costringe a riflettere e, soprattutto, ad entrare nell’amicizia con il Signore che dimora nel Castello Interiore inciso in ognuno. Questo lievito evangelico vuole contagiare e incoraggiare, a tanti livelli e in diverse modalità.
L’appuntamento 2010 di grande rilievo è ad Avila, al CITeS,(•: CITES :•) l’Università della Mistica dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi, con un Congresso Internazionale centrato su «Il Libro della Vita», passo obbligatorio per conoscere Teresa stessa e il suo mondo.
Dal 23 al 31 agosto vengono convocati specialisti internazionali, cui sarà affidata una sfaccettatura che, lentamente, andrà componendo il volto di Teresa, dinamico e mobile, pervaso da un solo intento: rimandare a Dio.
L’Atto di Apertura sarà presieduto dal Preposito Generale, p. Saverio Cannistrà, che illustrerà il cammino verso il Centenario e da S. Ecc. Mons. Ricardo Blázquez, arcivescovo di Valladolid e vicepresidente CEE, che terrà la conferenza inaugurale «Il libro della Vita: un esempio di teologia narrativa».
L’ospite d’eccezione tuttavia è un altro: il manoscritto di «Il libro della Vita» lascerà il museo dell’Escorial, dove fu portato per volere esplicito del Re di Spagna Filippo II, e dominerà la grande sala del CITeS, Teresa stessa quindi nella sua eredità scrittoria accoglierà i congressisti. Quante persone si sono rivolte a Dio o addirittura convertite leggendolo? Da Tommaso di Gesù, che lo ebbe in mano ancora fresco dell’inchiostro della penna di Teresa, ad Edith Stein nella famosa notte di Bergzabern dell’estate del 1921 in cui incontrò Cristo e accolse il dono della chiamata carmelitana.
30 luglio
 
< Prec.   Pros. >

Chi e' online

Davar

“In conclusione, fratelli, tutto quello che è vero, nobile, giusto, puro, amabile, onorato, quello che è virtù e merita lode, tutto questo sia oggetto dei vostri pensieri.” (Filippesi 4:8)

Powered by BibleGateway.com