riga
Scarica il Flash Player per visualizzare il filmato!!
Home arrow Pubblicazioni

“La peste va servendo”. Milano 1630. “ I MARTIRI CARMELITANI DEL GENTILINO”
di Monastero di Concenedo
 

Editore : Mimep Docete – Padri Carmelitani

Pessano (MI) 2000

Pagina inedita del Carmelo Lombardo. Il libro narra il sacrificio di padri, novizi, studenti e fratelli che durante la peste di manzoniana memoria hanno deciso di servire gli appestati milanesi. Pur sapendo del contagio, esposero la loro giovane vita al rischio per confortare gli appestati, i sieropositivi dell’epoca.
Il flagello a Milano, sconvolse tutta l’operosa vita della città e del circondario. Fu naturale per i Carmelitani spendersi completamente nel soccorso degli appestati.
Ma è proprio naturale esporsi al contagio? “Allegramente andare a morire?” E’ così tranquilla la scelta che comporta la certezza di dover morire contagiati?
Vissuti nella scuola carmelitana dell’Amore, essi desideravano profondamente il MARTIRIO.
Pagina eroica in cui la carità di Cristo prevale e vince su ogni altra prospettiva e paura umana.


- 0 voto (1551 visite)
Solo gli utenti registrati possono valutare i libri e scrivere i commenti
Nessun commento al libro

[Indietro]

Chi e' online

Davar

“In quel giorno direte: «Lodate il Signore, invocate il suo nome; manifestate tra i popoli le sue meraviglie, proclamate che il suo nome è sublime.” (Isaia 12:4)

Powered by BibleGateway.com